Perizie informatiche

In generale si ricorre ad una perizia informatica quando un soggetto è accusato sulla base di indizi informatici. La perizia giurata si costituisce a tutela dell’accusato,  spiegando, chiarendo i contesti tecnologici in cui gli eventi si sono sviluppati, le implicazioni o le esclusioni di certe azioni; ma anche escludendo dal processo le prove non pertinenti, artefatte o frutto di errori di indagine.

I vantaggi delle perizie informatiche

Quando il soggetto subisce danno od offesa generalmente si limita a sporgere denuncia alle forze dell’ordine. Purtroppo se il sospetto riesce ad occultare le prove, o se sono commessi errori durante l’indagine, si rischia di vedere la propria denuncia archiviata per insufficienza di prove.

Chi subisce un’offesa o danno ha le prove, sul computer piuttosto che sul cellulare o in Internet,  delle azioni mese in atto contro di lui. La perizia informatica prima della denuncia, permette di cristallizzare le evidenze del danno o dell’offesa subita con strumenti  e processi giuridicamente accettati. La perizia può e deve essere allegata alla denuncia come prova del danno.

Le funzioni del forenser

Il termine computer forenser è utilizzato per identificare la nuova figura professionale che presta la sua opera nell’ambito dei reati informatici o del Computer Crime. Dal momento che non esiste una definizione univoca ricompresa nella dizione “informatica forense”, il forenser deve occuparsi di “preservazione, identificazione, studio ed analisi dei contenuti memorizzati all’interno di qualsiasi supporto o dispositivo di memorizzazione” e di redigere eventualmente perizie informatiche. Le attività sono dirette non solo a tutte le categorie di computer, ma a qualsiasi attrezzatura elettronica con potenzialità di memorizzazione dei dati. 

I servizi offerti al cliente:

  • Perizie Informatiche e Consulenza Tecnica di Parte durante le fasi di sequestro, ispezione, incidente probatorio, accertamento tecnico preventivo, presenza in dibattimento, relazione scritta, perizia asseverata, perizia legale in computer forensics e investigazioni digitali;
  • Acquisizione e duplicazione dei dati su supporti magnetici e ottici, realizzazione della copia forense bit a bit, messa in sicurezza dei dati nel rispetto della catena di custodia con calcolo degli Hash  su hard disk, memory card, CD/DVD/Blue Ray Disc, lettori MP3, memorie USB, floppy disk e di qualsiasi altro supporto di memorizzazione dati.
  • Analisi di sistemi Windows, Linux ed Apple con  ricostruzione delle attività svolte (navigazione su Internet, posta elettronica, installazione e utilizzo di software, copiatura di file, analisi delle immagini, analisi file di log, timeline), anche con analisi live.
  • Recupero di file cancellati, recupero chat di facebook,  file temporanei, file nascosti, analisi dello spazio non allocato.
  • Recupero dati cancellati da qualsiasi supporto si memoria (chiavi usb, memory card, hard disk, macchine fotografiche digitali …).