Indagini licenziamento per giusta causa

Licenziamento Giusta Causa

Il licenziamento per giusta causa secondo il codice civile è lo strumento per le aziende, per tutelarsi e far fronte a gravi inadempimenti messi in atto dai dipendenti o collaboratori.

Sono leciti i controlli da parte del datore di lavoro quando non riguardano l’inadempimento dell’obbligazione lavorativa, ma le condotte di carattere fiscale ovvero penale, che esulano dal contenuto della prestazione di lavoro, come definito dalla sentenza della Cassazione Civile, sez. lavoro, n° 12489 del 08/06/2011.

La soluzione migliore è quella di rivolgersi ai nostri investigatori privati o che hanno maturato una pluriennale e significativa esperienza nel trattare e gestire tutte le problematiche che riguardano la sfera lavorativa.

Le prove testimoniali e documentali prodotte dalla Capta sono corredate da filmati e fotografie, utilizzabili in sede giudiziaria per dimostrare gli illeciti subiti.

Indagine Licenziamento per Giusta Causa

Un’indagine per Licenziamento per Giusta Causa produce un dossier ricco di documenti utilizzabili in sede giudiziaria: prove di questo tipo, sono indispensabili all’azienda o al datore di lavoro per dimostrare in tribunale gli illeciti subiti, considerando anche che la legge ritiene non valide le prove (anche se eclatanti) raccolte direttamente dall’azienda.

Solo rivolgendosi a professionisti con regolare licenza ci si potrà tutelare e avere pieno diritto al Licenziamento per Giusta Causa.

I casi contestati

I casi contestati, in seguito alle indagini, con maggiore frequenza sono:

  • Accertamento di illeciti a danno del patrimonio aziendale
  • Insussistenza della malattia o dell’infortunio, quale causa inabilitante alla prestazione lavorativa
  • Comportamento contrastante con le esigenze terapeutiche di un rapido recupero in relazione alla natura della patologia e delle mansioni svolte, al fine di non pregiudicare o ritardare la guarigione dalla malattia o dall’infortunio
  • Violazione del patto di non concorrenza
  • Perdita requisiti CIG (cassa integrazione guadagni)
  • Falsa timbratura
  • Fruizione permessi ex legge 104/92 non corretti
  • Uso difforme di beni e strumenti aziendali
  • Furti o sabotaggi